Elogio del compromesso

di liberelaiche

Per sopravvivere al fanatismo bisogna imparare a mediare. Di più, a volte è opportuno arrivare al compromesso che non è la deviazione dai propri ideali e principi, ma comprendere le ragioni dell’altro, rinunciare a un pezzetto di qualcosa e continuare a camminare, perché senza mediazione c’è solo la morte la fine il nulla. I fanatici presumono di essere migliori di avere ragione di sapere la verità e vorrebbero – per enorme altruismo? – avere un mondo perfetto dove tutti pensano uguale.  Nel mondo di chi discute c’è spazio per i diritti di tutti, anche quelli di chi vuole mangiare a crepapelle e sprezzantemente è chiamato cicciabomba.

https://liberelaiche.wordpress.com/2013/08/21/atti-contro-natura/

http://roma.corriere.it/notizie/cronaca/14_ottobre_12/nozze-gay-marino-sabato-effettuero-trascrizioni-965f7036-521c-11e4-b208-19bd12be98c1.shtml

Annunci